Bulichella

Bulichella

Nel 1983 nasce l’azienda Agricola Bulichella, dal desiderio di quattro famiglie provenienti dal nord, dal centro e dal sud d’Italia, di vivere insieme, come una famiglia allargata, staccandosi dal tradizionale modello di nucleo famigliare. Uno dei desideri principali era quello di vivere insieme condividendo tante esperienze, iniziando una produzione agricola nel rispetto della natura e dell’ambiente per il consumo interno e per la condivisione all’esterno dei prodotti. Da qui l’inizio dell’agricoltura biologica. Nel 1999 la famiglia Miyakawa, Hideyuki e Marisa insieme ai figli, diventano proprietari dell’azienda e decidono di ripartire con nuovi progetti dall’esperienza appena vissuta. Hideyuki Miyakawa nel 1960 all’età di 22 anni parte dalla sua città natale Maebashi, in Giappone, per un giro intorno al mondo in motocicletta, insieme ad un amico. Dopo aver attraversato India, Pakistan ed Europa arriva a Roma nel 1960, anno delle olimpiadi, dove si ferma qualche tempo come reporter per una rivista giapponese. Durante un viaggio a Torino in occasione del salone dell’automobile incontra Maria Luisa Bassano, giovane studentessa in procinto di partire per il Giappone per un anno di studio. Durante questo anno i sentimenti di Hideyuki e Marisa si evolvono, Hideyuki raggiunge Marisa in Giappone e si fidanzano. Hideyuki e Marisa si sposano nel 1962 e vivono a Torino dove Hideyuki lavora insieme a Giugiaro e Mantovani, per creare l’Ital Design e dove la famiglia vive fino al 1992, anno in cui Hideyuki e Marisa si trasferiscono definitivamente in Toscana, alla Bulichella. Attualmente La Bulichella (42 Ha in totale) comprende 17 Ha di vigneti 10 Ha di oliveti , un laghetto , un orto con frutteto, una parte dedicata all’agriturismo e una piccola parte boschiva. La vera svolta verso un Bio di qualità e di identità avviene alla metà degli anni ‘90 ,quando il sig Miyakawa e la moglie Marisa , decidono di investire nella produzione che più caratterizzava e caratterizza Suvereto e tutta la Val di Cornia, “il Vino”. Il lavoro di tutti i giorni e l’attenzione ai particolari sono alla base del nostro progetto. Nel 1997 viene realizzata la nuova cantina , che negli anni si è evoluta e ad oggi vanta tecnologie all’avanguardia, ma la vera rivoluzione è stata in vigna. Sono stati piantati nuovi vigneti e dopo alcuni anni di sperimentazione, sono stati scelti i vitigni che oggi caratterizzano la nostra produzione. Poca quantità e selezione delle uve per esaltare e concentrare la qualità delle nostre viti, molto lavoro in vigna per interpretare anno per anno le esigenze e le peculiarità che andranno a caratterizzare il millesimo di produzione. Il Vermentino è l’unico vitigno a bacca bianca che abbiamo per fare il nostro bianco secco. Sui rossi siamo invece felici di disporre di una vasta scelta tra Sangiovese, Cabernet Franc, Cabernet Sauvignon, Merlot, Syrah e un piccola parte di Petit Verdot. Il nostro Sangiovese è l’espressione costiera di questo vitigno famoso in tutto il mondo per le zone di Montalcino e del Chianti, la nostra vicinanza con il mare ne esalta la struttura, compensandolo con una spiccata acidità che lo rende elegante e persistente. Il Cabernet e il Merlot hanno trovato il loro habitat naturale fin dai primi del ‘900, e i nostri vicini dell’azienda San Guido, con il loro Sassicaia ci hanno aiutato a far conoscere nel mondo questo connubio tra terra toscana e vitigno francese. Il Nostro obbiettivo è quello di trasmettere un’identità che, se pur a pochi chilometri, ci rende diversi e non in competizione con le aziende bolgheresi. I terreni, fatti di minerali ferrosi e grandi pietre argillose, sono difficili da coltivare, ma crediamo che siano un’espressione unica di territorio. I vini della Bulichella sono un’opera d’arte che si rinnova di anno in anno grazie all’amore, la passione e un pizzico di spirito avventuriero di un affiatato gruppo di professionisti con l’unico obiettivo di far nascere un prodotto di qualità dalla spiccata personalità. Il lavoro dei tecnici è propiziato dalla tavolozza dei caratteri distintivi di questo pezzo di Toscana: il soffio del vento salmastro, l’esposizione solare dei vigneti, il microclima secco e molto soleggiato da aprile a fine agosto e la varietà dei sali minerali del terreno, mai aggredito da sostanze chimiche. La certificazione Biologica ICEA di tutti i nostri prodotti garantisce la sincera attenzione al territorio, rispettato e mai alterato da sostanze estranee alla natura: lo facciamo a tutela della nostra terra e dei nostri campi, dello staff dell’azienda agricola che qui lavora ogni giorno, degli ospiti che visitano la tenuta e, non ultimo, dei clienti ai quali vogliamo servire, prima di tutto, un prodotto gustoso, genuino e di assoluta qualità.

ETTARI IN PRODUZIONE

16

VITIGNI IMPIANTATI

6

Cabernet-Sauvignon, Cabernet franc, Sangiovese, Merlot, Syrah, Vermentino

PRODUZIONI

2

IGT, DOCG

I VINI DELL'AZIENDA "Bulichella"

HIDE

Bulichella

rosso

RUBINO

Bulichella

rosso

INFO E CONTATTI

Bulichella
Loc. Bulichella, 131
Tel: 0565 829892

GPS: 43.078331, 10.693480

Web: bulichella.it
E-mail: info@bulichella.it

Linque parlate:
Inglese, Francese, Giapponese, Italiano

Visite in cantina:
Lun 09:00-12:00 e 15-18
Mar 09:00-12:00 e 15-18
Mer 09:00-12:00 e 15-18
Gio 09:00-12:00 e 15-18
Ven 09:00-12:00 e 15-18
Su prenotazione possibilità di pranzi e cene con degustazione tecnica dei vini e menù con prodotti del territorio. Possibilità di pernottamento in agriturismo