Tenuta Casadei

tenutacasadei.it
visita e degustazione ristorazione

INDIRIZZO:
Loc. San Rocco
Suvereto

RECAPITI:
+39 05651933605
+39 3666508938
info@tenutacasadei.it
tenutacasadei.it

ORARI:
Da Marzo a Novembre dal lunedì alla domenica (orari in base alla stagione), aperture straordinarie per eventi su prenotazione

LINGUE PARLATE:
italiano - inglese - francese

INDICAZIONI STRADALI

CHI SIAMO

Quando il Creatore ha dato forma al pianeta Terra ha deciso che Suvereto sarebbe stato un luogo ideale per fare vino. Questo ha pensato Stefano Casadei quando ha messo le mani nella terra guardando un orizzonte pieno di luce. “Nel 1998 ho acquistato questo terreno che mi ha trasmesso subito sensazioni positive; la mineralità del terreno e il respiro del mare sono gli elementi pedoclimatici che costituiscono un valore importante quando l’idea è quella di raccontare la vita con la bellezza del vino”. Etica ed estetica sono i pilastri che danno stabilità al carattere della Tenuta Casadei, un progetto imprenditoriale che Stefano condivide con Fred Cline, californiano innamorato del buon vino. Alla base di tutto “il sogno di realizzare una cantina che fosse in perfetta armonia con i nostri vigneti, dove produrre vini meravigliosi senza allontanarsi da questo luogo magico di coltivazione”. Tenuta Casadei si può descrivere con una parola: Biointegrale ©, che è anche un marchio registrato. “Questo significa che il nostro obiettivo è quello di produrre vino di alta qualità coltivando biodiversità e praticando un’agricoltura sostenibile, biologica e biodinamica, in perfetta armonia con l’ecosistema con grande attenzioni per le generazioni di domani”. Il vino è l’espressione di un territorio inteso come il luogo dove le viti affondano le radici. Stefano Casadei parla delle radici come una parte della sua anima: “La vite è il frutto che vive sotto terra: un mondo invisibile che si nutre di essenze e costituisce il patrimonio di ricchezza alla base di tutte le piante”. La visione è la stessa che aveva Democrito 2400 anni fa quando scriveva che “gli alberi possono essere paragonati ad uomini capovolti, con la testa infissa nel suolo e i piedi in aria”, identificando nelle radici il centro di comando, cervello e cuore della vita. Il lavoro nella Tenuta Casadei inizia dunque curando la dimensione silenziosa e preziosa del sottosuolo. Non a caso Stefano e Fred hanno avuto l’idea di scolpire con radici il soffitto della cantina: icone che raccontano la filosofia dell’azienda. La vinificazione avviene in vasche di cemento, anfore di terracotta e barrique in legno di rovere proveniente dal Massiccio Centrale francese. Casadei è un punto di riferimento per i vitigni internazionali e i nomi dei vini raccontano lo spirito del luogo: Armonia, blend di uvaggi a bacca rossa; Sogno Mediterraneo fatto con Grenache, Mouvèdre, Syrah; Filare 41 e Filare 18 rispettivamente con Petit Verdot e Cabernet Franc in purezza macerati in anfora; Incanto Mediterraneo, blend di uve bianche vinificate e affinate in cemento.
Tenuta Casadei offre un percorso esperienziale, una via in equilibrio tra l’essenza della natura e le mani dell’uomo nel segno della biodiversità. Non solo cantina e vigneti ma il giardino delle farfalle, l’orto simbolo di autonomia alimentare, nutrizione al ritmo delle stagioni e trattamenti biodinamici; e poi lo stagno condominio naturale per vespe, api, calabroni, pesci, papere, oche e piante acquatiche. Il rispetto della terra passa attraverso una lavorazione “leggera” e poco compattante grazie ai cavalli da tiro Comtois: forti, possenti e affidabili. L’osservazione inizia dal “Cannocchiale”, parallelepipido di pietra affacciato sulla tenuta e il territorio suveretano. Buon viaggio, lento e di gusto, ispirati da etica ed estetica. “E se chiudi gli occhi puoi ritrovarti nel cuore di pietra di Suvereto”. Parola di Stefano Casadei.

CONSIGLIO DEL PRODUTTORE

Il rispetto della terra passa attraverso una lavorazione “leggera” e poco compattante grazie ai cavalli da tiro Comtois: forti, possenti e affidabili. L’osservazione inizia dal “Cannocchiale”, parallelepipido di pietra affacciato sulla tenuta e il territorio suveretano. Buon viaggio, lento e di gusto, ispirati da etica ed estetica. “E se chiudi gli occhi puoi ritrovarti nel cuore di pietra di Suvereto”.

PROPOSTE DI VISITE E DEGUSTAZIONI

visita e degustazione vini
visita e degustazioni assaggi prodotti tipici
visita e degustazione con pasti in azienda
eventi e cene aziendali
matrimoni in cantina
giro in carrozza
pic nic tra i vigneti
giornata esclusiva in vendemmia

DOVE SIAMO